Progetto di pulizia strade provinciali, aree sosta e scarpate

La Provincia chiede la collaborazione dei Comuni per pulire le strade. Assicura l’assistenza dei cantonieri per le operazioni di segnaletica stradale

Un’immagine di rifiuti abbandonati a bordo strada

Cuneo – Bordi delle strade provinciali, aree di sosta, rive, scarpate e fossi più puliti. E’ questo lo scopo del progetto che la Provincia ha lanciato, chiedendo la collaborazione dei Comuni, per mantenere e difendere l’ambiente e il paesaggio spesso deturpati per incuria e rifiuti abbandonati.

Non potendo provvedere direttamente alla manutenzione di tutte le proprie strade per mancanza di personale, la Provincia garantirà però – ai Comuni che vorranno partecipare al progetto – l’assistenza dei cantonieri provinciali per le operazioni di segnaletica stradale durante gli interventi svolti dal personale comunale o dai gruppi di volontari, come già accade in alcune località della Granda. Le operazioni saranno svolte così in condizioni di sicurezza e i rifiuti raccolti saranno poi conferiti alle stazioni ecologiche comunali. Provincia e Comuni si impegnano anche a portare avanti insieme una campagna di informazione finalizzata a ridurre la quantità dei rifiuti che arrivano da comportamenti scorretti.