Pinerolo-Cuneo: in settembre un incontro con amministratori locali, Regione ed associazioni di categoria

Articolo inserito il 2 agosto 2011 alle 16:36 da Ufficio Stampa, archiviato in Viabilità

Gli assessori provinciali Russo e Colombatto hanno incontrato il consiglio di amministrazione di Ativa società di gestione della Torino-Pinerolo

Cuneo Gli assessori provinciali all’Ambiente Luca Colombatto e ai Trasporti Roberto Russo hanno preso parte, lunedì 1 agosto, all’incontro con il consiglio di amministrazione di Ativa (Autostrada Torino Ivrea Valle d’Aosta), società di gestione dell’autostrada Torino-Pinerolo. Scopo del tavolo, cui hanno preso parte presidente, amministratore delegato e direttore tecnico di Ativa, era valutare l’effettiva possibilità di collegamento tra Pinerolo e Cuneo per la realizzazione della cosiddetta “Pedemontana del Monviso”, come da studio di fattibilità recentemente consegnato a Regione e Province di Cuneo e Torino.

E’, inoltre, emersa la necessità di un ulteriore momento di dialogo con il territorio, in programma nel Comune di Barge per settembre, cui prenderanno parte l’assessore regionale alle Infrastrutture Barbara Bonino, gli assessori provinciali Russo e Colombatto, oltre a sindaci dell’area coinvolta e rappresentanti delle associazioni di categoria.

“In quella sede – spiega l’assessore Colombatto – sarà possibile spiegare il carattere vitale che il collegamento assume per il rilancio turistico dei nostri territori. Allo stesso tempo l’autostrada risulta fondamentale per accrescere la competitività della variegata produzione locale, agevolando, inoltre, le modalità di trasporto di merci ingombranti peculiari dell’area, grazie ad un collegamento diretto con il centro di smistamento logistico del Torinese e la rete ferroviaria”.

Nei mesi scorsi il Consiglio e Giunta del Comune di Barge hanno approvato una delibera che evidenziava l’importanza del collegamento: analogo documento è in via di approvazione anche da parte delle altre amministrazioni locali dell’area.

“L’incontro deciso per settembre – conferma l’assessore Russo – avrà lo scopo di rendere palese l’interesse della Provincia per quest’opera strategica. Importante sarà definire il tracciato in seguito al confronto con i rappresentanti del territorio interessato e porre, quindi, la società promotrice Ativa nelle condizioni di realizzare un piano finanziario sostenibile”.

Visite notizia: 621 Tag di questo articolo:

© Provincia di Cuneo