E’ iniziato il taglio dell’erba lungo le strade provinciali

Squadre al lavoro in pianura con un mese di anticipo sulla stagione

L’intervento del taglio erba lungo le strade provinciali (foto Archivio Provincia)

Cuneo – E’ cominciato, con un mese di anticipo sulla stagione, il taglio dell’erba lungo le strade provinciali nei punti più pericolosi e lungo le vie ad alto scorrimento, a cominciare dalla pianura. Dopo anni di grande difficoltà economiche che hanno visto ridurre l’impegno sulla manutenzione ordinaria da parte dei cantonieri provinciali per carenza di risorse e mezzi, quest’anno il servizio sarà un po’ potenziato in tutti i quattro Reparti Viabilità di Cuneo, Alba, Saluzzo e Mondovì. Oltre ai decespugliatori e ai mezzi meccanici della Provincia già al lavoro, saranno impegnate alcune ditte  esterne per le quali sono in corso le procedure di affidamento.

Per controllare la crescita dell’erba si ricorre esclusivamente al taglio: la Provincia non fa ricorso a diserbanti chimici che potrebbero avere conseguenze sulle colture biologiche,  animali al pascolo o causare altri danni ambientali. A causa dei gravosi tagli finanziari subìti dalle Province in questi ultimi anni, le disponibilità di uomini e mezzi destinati alla manutezione delle strade restano, comunque, molto al di sotto delle necessità. La Provincia di Cuneo dispone  all’incirca di un terzo delle risorse che servirebbero per la manutenzione ordinaria degli oltre 3.000 chilometri di strade provinciali nella Granda.