Via libera per la rotatoria di San Benigno a Cuneo

Lo ha deciso il Consiglio provinciale del 30 gennaio. Investimento di 415 mila euro.

Visione aerea del punto dove sorgerà la rotatoria di San Benigno
Immagine aerea del punto dove sorgerà la rotatoria di San Benigno

Cuneo –  Il Consiglio provinciale del 30 gennaio ha dato via libera allo schema di accordo tra la Provincia  e il Comune di Cuneo per la progettazione e la realizzazione di una rotatoria dell’incrocio tra la strada comunale via Torre Bianca e le strade provinciali 25 e 298, in località San Benigno a Cuneo. La zona è molto trafficata e vi si sono verificati numerosi incidenti anche a causa della velocità elevata. La Provincia ha già approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica Immagineell’intervento. L’intervento costerà 415 mila euro, finanziato in parte dalla Provincia per  115 mila euro (che si occuperà anche della progettazione e della realizzazione dell’opera) e in parte dal Comune di Cuneo per 300 mila euro.

Provincia e Comune di Cuneo hanno, infatti, condiviso la necessità di migliorare la sicurezza stradale dell’area realizzando una rotatoria che permetterà di ridurre sensibilmente la velocità, migliorare la gestione del traffico rispetto agli incroci regolati da impianti semaforici, con ridotti impatti ambientali e minori costi di manutenzione. L’accordo tra i due enti prevede, in capo alla Provincia, il completamento della progettazione delle opere,  stazione appaltante, gestione dell’intero procedimento sino all’ultimazione dei lavori, comprese le attività inerenti la procedura espropriativa e alla sicurezza. Il  Comune di Cuneo dovrà approvare la progettazione e rilasciare i permessi necessari, agevolando per quanto possibile l’attività espropriativa di competenza dell’ente provinciale.