Gancia e Blengini hanno ricevuto la delegazione Pkarton di Roccavione

Articolo inserito il 29 ottobre 2013 alle 18:27 da Ufficio Stampa, archiviato in Brevi, Lavoro

In attesa del tavolo di crisi del prossimo 4 novembre in Provincia

Cuneo La presidente Gianna Gancia e l’assessore provinciale al Lavoro, Pietro Blengini, hanno incontrato stamattina martedì 29 ottobre una delegazione di lavoratori dell’azienda Pkarton di Roccavione (ex cartiera Pirinoli) in presidio sotto il palazzo della Provincia. Erano presenti anche il sindaco di Roccavione Germana Avena e i rappresentanti sindacali. Sono 139 i lavoratori che temono il fallimento dell’azienda e l’incontro è servito a fare il punto della situazione, in attesa del tavolo di crisi già previsto per lunedì 4 novembre alle 14,30, sempre in Provincia, che dovrà affrontare le problematiche relative al futuro dell’azienda, in bilico tra il fallimento e la conservazione della situazione attuale. Quando ormai sembrava tutto definito, è infatti saltato l’accordo per l’affitto di un ramo d’azienda da parte della Epk, la nuova società costituita in questi mesi con la partecipazione di tre aziende del settore.

L’assessore Blengini si è detto deluso dal fatto che la trattativa che aveva portato avanti per otto mesi è naufragata “in quanto il socio di maggioranza relativa di Epk si è defilato proprio in vista del traguardo nel concludere l’operazione. Dopo aver superato tutte le problematiche relative alla trattativa, l’imprenditore ha lasciato solamente perchè ha ritenuto che il mercato attuale non avesse avuto la ripresa da lui prevista”.

Al tavolo di crisi parteciperanno i rappresentanti dell’azienda, il liquidatore Roberto Chiodelli, gli amministratori comunali degli altri enti locali interessati e le organizzazioni sindacali.

Visite notizia: 266 Tag di questo articolo:

© Provincia di Cuneo